Agenzia web marketing - Posizionamento SEO

Windows Phone è morto

In una serie di tweet, Joe Belfiore di Microsoft ha rivelato che il colosso tech non sta più sviluppando nuove funzionalità o prodotti per Windows 10 Mobile.

Mentre i fan di Windows Phone speravano che Microsoft aggiornasse la piattaforma con nuove funzioni, è ora chiaro che il sistema operativo riceverà solo aggiornamenti per risolvere bug e migliorare la sicurezza.

«Certo che continueremo a supportare la piattaforma… risoluzione di bug, e aggiornamenti di sicurezza», ha dichiarato Belfiore. 

«Ma creare nuove funzionalità/hardware non è la priorità».

Belfiore ha inoltre ammesso di esser passato ad Android, proprio come Bill Gates, e che Microsoft supporterà gli utenti Windows 10 che vogliono utilizzare smartphone con Android o iOS come sistemi operativi. Uno dei principali motivi per cui Microsoft ha gettato lo spugna con Windows Phone è che la piattaforma non è stati mai supportata dagli sviluppatori. 

«Abbiamo provato con tutte le nostre forze a “conquistare” gli sviluppatori di app», spiega Belfiore.